Facebook

Proiezione di Metropolis di Fritz Lang

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

Banner proiezione "Metropolis" di Fritz Lang a Pescara

Proiezione di Metropolis
di Fritz Lang
venerdì 29 marzo 2019
a Pescara.

La Commissione cultura dell’ordine degli architetti PPEC della provincia di Pescara ha organizzato
“L’Architettura della città in 35mm”

Il tema principale da affrontare riguarda l’analisi dell’iconografia cinematografica dal XX al XXI secolo legata
alla rappresentazione in celluloide della “forma urbis”.

In questo senso, architettura, scenografia, pittura, urbanistica si amalgamano in un percorso di influenze
reciproche affascinanti che delineano le forme dell’idea di città nell’immaginario collettivo così come
rappresentata nel cinema dai primi del novecento ai giorni nostri, attraverso la selezione di alcune opere
particolarmente significative.

Primo appuntamento venerdì 29 marzo 2019
ore 19.00 presso la Libreria Primo Moroni in via dei Peligni, 93 a Pescara
per il tema “urbanistica e struttura sociale”
proiezione di “Metropolis” di Fritz Lang 1927 (versione colorata del 1984 di Giorgio Moroder)
Metropolis (film_1927)

Ingresso libero

L’ A.C.M.A. – Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese è MediaPatner dell’evento ed il Presidente dell’associazione introdurrà la proiezione

Interverranno
– Arch. Angelo D’ALONZO – Presidente Ordine Architetti PPC Pescara
– Arch. Silvia MAZZOTTA – Consigliere Delegato Comm. Cultura Ord. Architetti PPC Pescara
– Arch. Michele ANELINA – commissione Cultura Ordine Architetti PPC Pescara
– Dott.ssa M. Chiara MANNI – Presidente associazione culturale A.C.M.A. – MediaPatner

Al termine dibattito:
conversazione con Pino BRUNI – studioso di cinema e Saggista

 

Evento   events/584446445406766/

Comunicato Stampa

 

 

Manifesto proiezione "Metropolis" a Pescara

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Share This