Facebook

Unimovie 2003

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

unimovie – moving image container – 8th edition

Il cortometraggio vincente il Premio ACMA è stato “Giulia” di Gabriele ANASTASIO

PROGRAMMA

Si svolgerà dal 13 al 19 luglio prossimi a Città Sant’Angelo (PE)

UNIMOVIE, moving image container, mostra e festival internazionale del video e del cortometraggio.

La manifestazione si articolerà in tre sezioni:

1-La mostra internazionale di nuove immagini che si svolgerà negli spazi del
MuseoLab ex-manifattura tabacchi (museo-laboratorio d’arte contemporanea)
con installazioni video e multimediali, postazioni monitor e programmi di proiezioni speciali.
Questi gli artisti invitati:
Dindi Van der Hoek – Paesi Bassi
Isabelle Henry – Belgio/Svizzera
Elastic Group of Artistic Research – Italia
Cecilia Lundqvist – Svezia
J. Tobias Anderson – Svezia
Hung Keung – Hong Kong/Cina
Ip Yuk-Yu – Hong Kong/Cina
So Young Yang – USA
Max Philipp Schmid/Beat Brogle – Svizzera
Angelo Mosca – Italia
Gino Sabatini Odoardi – Italia
Andrea Santarone – Italia

Spazio Proiezioni Speciali
– Rassegna Video Arte da Careof – Milano a cura di Gabi Scardi e Mario Gorni
Sabrina Sabato – Italia
Alberto Guidato – Italia
Y liver – Francia/Italia
Elena Arzuffi – Italia
Barbara Brugola – Italia
Annamaria Martena – Italia
Susanna Scarpa – Italia
Filippo Landini – Italia
Sabrina Muzi – Italia
Caccia Grilli – Italia
Stefano Pasquini – Italia
Veronica Della Scala – Italia
Mariuccia Pisani – Italia

– Rassegna Video Arte a cura di Diego Esposito
Diego Damas – Venezuela
Giovanni Ficetola – Italia
Hiroshi Suzuki – Giappone
Josè Maria Nolasco – Portogallo
Julia Krahn – Germania
Marcellino Maestrini – Italia
Woongjong Yoo – Corea del Sud

– Rassegna Video Danza Contemporanea
Chrysalis [‘kriza/lis] nf –  regia: Olivier Megaton – coreografia: Wayne McGregor
Piano di rotta – regia: Jocelyn Cammack – coreografia: Emio Greco, Pietre C. Scholten
If not, why not – regia: Daniel Wiroth – coreografia: Akram Khan
Black spring – regia: Benoit Dervaux – coreografia: Heddy Maalem
Errante 01 – regia: Stefano Odoardi – coreografia: Betsy Torembos

– Rassegna documenti In un mondo che

2- Il concorso nazionale di cortometraggi: 18 autori italiani in finale a contendersi il riconoscimento per il miglior cortometraggio nazionale.
Le proiezioni si svolgeranno presso il teatro comunale di Città Sant’Angelo.
Questi i corti finalisti:
Giulia – Gabriele Anastasio
Mille pensieri ppi Vastianu – Andrea Burrafato, Salvo Frasca, Fabrizio Giummarra
Ilusiones – Giovanni Maccelli
Marsaharillah – Antonio Carnemolla
L’attesa di Giorgio – Geo Coretti
Non per me – Valentina Materiale
Piccolo manuale di strategia tattica e militare – Antonio Micciulli
Sciopero – Monica Poli
Il leone – Paolo Zucca
L’ombra della bellezza – Lucio Fiorentino
Anna – Lucio Fiorentino, Bruno Oliviero
Una storia dall’aeroporto – Giuseppe Bucci
Tengo la posizione – Simone Massi
Buzz – Andrea Rovetta
The earth in the sky – Stefano Odoardi
L’armadio – Gabriele Albanesi
Occhio – Claudio Capanna
Race – Massimiliano Vana

3- Il concorso internazionale: 18 finalisti selezionati tra gli studenti delle migliori
scuole di cinema e d’arte di tutto il mondo.
Anche queste proiezioni si svolgeranno presso il teatro comunale di Città Sant’Angelo.
Questi i corti finalisti:
Theta – Amitai Arnon – Israele
Mother’s Day – Mike Fetterly – Canada
Once Upon A Time – Michael Ritchie – Canada
Svetlo – David Sukup – Rep. Ceca
Sophie Calle, pres texte – Robin Harsch – Svizzera
Kunstgriff – Andrè F. Nebe – Germania
Lady Marmelade – Nils Borge T. Sandvik – Germania
Der Notige Schneid – Ozgur Yildirim – Germania
Alles Anders – Ina Weisse – Germania
Die Rote Jacket – Florian Baxmeyer – Germania
Die Katz von Altona – Wolfgang Dinslage – Germania
Cyber Redomptor – Julien Legoupil – Francia
Un Noel Chez Lambert – Julien David – Francia
Le Scribe – Lilith Bekmezian – Francia
Le 11 Septembre – Marc Abi Rached – Libano
Ma plus belle histoire d’amour – Youmna Chami – Libano
Greyscale – Amin Dora – Libano
Una seconda occasione – Anselmo Talotta – Italia

La giuria che assegnerà i premi ai vincitori dei 2 concorsi sarà composta da: Silvano Agosti,
autore e regista, Angelo Carbone, sceneggiatore, Laura Pugno, giornalista e scrittrice.
Un premio speciale sarà assegnato da una giuria composta dagli associati dell’ACMA (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese) e sarà offerto da SPRING Computer – Pescara.

La giornata del 17 luglio sarà dedicata al lavoro di Silvano Agosti, con la proiezione di due dei suoi film (Il giardino delle delizie, D’amore si vive) e di un documentario a lui dedicato (il senso del mistero – di Paolo Brunatto). Inoltre l’autore, presente in sala, presenterà il suo ultimo libro Il semplice oblio, finalista al Premio Strega.

La serata di premiazione si terrà sabato 19 luglio sempre al Teatro Comunale.

Curatori della manifestazione sono Alessandro Nico Savino e Simona Piattella.

La 7a edizione di Unimovie è organizzata dall’Assoc. Cult. Unimovie, in collaborazione con
il MuseoLab ex-manifattura tabacchi, l’Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo e
l’Associazione studentesca 360°-trecentosessantagradi dell’UdA – Chieti-Pescara.

Unimovie è sostenuto da Regione Abruzzo, Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo,
Università G. d’Annunzio Chieti-Pescara, Fondazione Caripe, Credito Cooperativo di Castiglione M. Raimondo e Pianella.

Partner della manifestazione: Artifictio, Altcom, ACMA, La cantina di Jozz, Spring Computer.

Programma generale:
domenica 13 luglio
ore 19.30: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – inaugurazione mostra
lunedì 14 luglio
ore 19 – 23: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – mostra
dalle ore 19: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – proiezioni speciali
martedì 15 luglio
ore 19 – 23: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – mostra
dalle ore 19: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – proiezioni speciali
mercoledì 16 luglio
ore 19 – 23: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – mostra
dalle ore 19: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – proiezioni speciali
ore 17.30: Teatro Comunale – proiezioni speciali – Documenti dal Laboratorio di
Educazione all’Immagine – Istituto Comprensivo di Città Sant’Angelo
ore 19 – 20: Teatro Comunale – proiezione finalisti concorso internazionale – I parte
ore 21.30 – 24: Teatro Comunale – proiezione finalisti concorso internazionale – II parte
giovedì 17 luglio
ore 19 – 23: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – mostra
dalle ore 19: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – proiezioni speciali
ore 17.30 – 20: Teatro Comunale – Proiezione Speciale de
Il Giardino delle Delizie di Silvano Agosti – Incontro con l’autore
ore 21 – Proiezione Speciale di D’amore si vive di Silvano Agosti
a seguire Il senso del mistero (documento su Silvano Agosti) di Paolo Brunatto
venerdì 18 luglio
ore 19 – 23: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – mostra
dalle ore 19: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – proiezioni speciali
ore 19 – 20: Teatro Comunale – proiezione finalisti concorso nazionale – I parte
ore 21.30 – 24: Teatro Comunale – proiezione finalisti concorso nazionale – II parte
sabato 19 luglio
ore 19 – 23: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – mostra
ore 19: MuseoLab ex-manifattura tabacchi – proiezioni speciali – rassegna In un mondo che
ore 22: Teatro Comunale: premiazione e proiezione vincitori

Informazioni: info@unimovie.it     Tel. 085.4214242     www.unimovie.it


REGOLAMENTO
(modalità d’uso)

Regolamento

1.Luogo e data di svolgimento: Città Sant’Angelo (Pescara), 25 – 29 giugno 2003.

2.Finalità: Unimovie – moving image container: una mostra internazionale di nuove immagini. Una selezione di produzioni video, in pellicola e multimediali, con una particolare attenzione per i nuovi linguaggi e la sperimentazione. Due concorsi per video e cortometraggi: quello internazionale riservato agli studenti di cinema e d’arte di tutto il mondo; un altro riservato alle produzioni nazionali, aperto a tutti i video/filmakers italiani.

3.Sezioni del container: Mostra internazionale di nuove immagini, Concorso Internazionale, Concorso Nazionale, Incontri.

4.Mostra internazionale di nuove immagini: cinema, video, sperimentazione, video d’arte, cinearte, animazione, videoinstallazioni, multimedia.
Ad essa possono partecipare opere di qualsiasi genere. I lavori devono essere inviati entro il 1° aprile 2003 (farà fede il timbro postale). Le opere vanno spedite a mezzo posta alla segreteria del festival, unitamente alle schede di partecipazione. Le copie pervenute (VHS PAL) saranno selezionate dalla direzione artistica del festival. Le spese di spedizione e assicurative sono a carico dei partecipanti. Le opere dovranno essere necessariamente accompagnate da una scheda esplicativa del lavoro e da un curriculum dell’artista.

5.Concorso internazionale: per cortometraggi e video realizzati da studenti delle scuole di cinema, d’arte, di comunicazione, universitari e delle accademie, degli istituti e dei centri di specializzazione post-diploma e post-laurea di tutto il mondo. Corti, documentari, fiction video, sperimentazioni, animazioni etc.

6.Requisiti di partecipazione al concorso internazionale: almeno uno degli autori deve essere uno studente. E’ preferibile, ma non obbligatoria, la presentazione di una fotocopia di un documento attestante il proprio stato di studente al momento della realizzazione dell’opera, che va inviata unitamente alla scheda di partecipazione. Sono ammesse a concorso opere provenienti da tutto il mondo e realizzate dopo il 1° gennaio 2001. Saranno vagliate dalla direzione artistica soltanto opere in italiano e in inglese. Qualora si usi altra lingua si richiede una sottotitolazione in italiano o in inglese. Tutte le opere dovranno essere accompagnate obbligatoriamente da una lista dialoghi (in italiano e/o in inglese). Si richiede una copia in VHS PAL per la preselezione.

7.Concorso nazionale: per cortometraggi e video di autori italiani, prodotti dopo il 1° gennaio 2001.

8.Requisiti di partecipazione al concorso nazionale: sono ammessi alla selezione corti e video di produzione italiana, realizzati dopo il 1° gennaio 2001. Tutte le opere dovranno essere accompagnate obbligatoriamente da una lista dialoghi (meglio se anche in inglese). Si richiede una copia in VHS PAL per la preselezione.

9.Giuria, selezioni, premi e iscrizioni: ci saranno massimo 20 finalisti per ogni concorso e verranno scelti dalla direzione artistica che si riserva il diritto di stabilire la sezione di partecipazione ai concorsi. I lavori devono essere inviati entro il 1° aprile 2003 (farà fede il timbro postale). Le opere vanno spedite a mezzo posta alla segreteria di Unimovie, unitamente alle schede di partecipazione, alle eventuali fotocopie dei documenti attestanti il proprio stato di studente e alle liste dialoghi. Foto di scena sono necessarie per il catalogo.
Le spese di spedizione e assicurative sono a carico dei partecipanti.
I risultati della selezione saranno pubblicati sul sito della manifestazione all’indirizzo http://www.unimovie.it, all’inizio di giugno.
Le opere finaliste saranno giudicate dalla giuria dei concorsi, la quale si pronuncerà durante l’ultimo giorno di programmazione. Saranno premiati i migliori autori di ogni concorso. I premi in denaro e/o servizi verranno consegnati solo in presenza dell’autore premiato o di un suo rappresentante ufficiale Inoltre verrà assegnata una menzione speciale alla scuola che presenterà la migliore produzione. Non ci è possibile al momento stabilire l’esatto ammontare del montepremi complessivo: ogni notizia al riguardo sarà aggiornata sul sito web di Unimovie. Il giudizio delle giurie è insindacabile.

  1. Archivio del festival: le copie VHS non saranno restituite, ma saranno conservate ad esclusivo fine di studio presso la Mediateca del Comune di Città Sant’Angelo. La direzione artistica si riserva il diritto di utilizzare il materiale archiviato a scopo promozionale, senza fini di lucro. Con la richiesta di partecipazione l’autore e/o gli aventi diritto autorizzano l’uso dell’opera inviata per le proiezioni del festival, per scopi di studio e per rassegne, al solo scopo di promuovere la manifestazione (esclusa la messa in onda in televisione). Autorizzano, inoltre, l’utilizzo di parte dell’opera inviata (max. 10%) per promozione del festival anche su reti televisive. Nel caso vi siano cause ostative al rilascio di tale autorizzazione, si prega di specificarlo al momento della richiesta di partecipazione. Per eventuali diverse utilizzazioni sarà richiesta autorizzazione agli aventi diritto.11.Formati di proiezione: i lavori selezionati saranno proiettati esclusivamente in video (DVCAM, miniDV, VHS). Importante: non inviate nastri betacam o pellicole. Saranno restituiti esclusivamente i nastri DVCAM e mini-DV, entro il mese successivo alla manifestazione.

    12.Norme generali: le richieste di adesione al festival implicano l’accettazione incondizionata del presente regolamento. La direzione del festival avrà il diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento e ad essa spetta il giudizio finale sui casi controversi. I bandi di concorso e le schede di partecipazione sono disponibili presso la segreteria o sul sito del festival all’indirizzo indicato. Anche fotocopie dell’originale o manoscritti sono validi come scheda di partecipazione, purché leggibili e comprensivi di tutti i dati richiesti. Per eventuali controversie è competente il Foro di Pescara.

    Posta normale o prioritaria:
    Unimovie Viale Regina Margherita 78 – 65123 Pescara

    Posta celere o corriere:
    Unimovie Via Valle di S. Mauro n. 2 – 65124 Pescara

    Unimovie – segreteria
    Tel. +39.085.4214242
    Fax +39.085.4222929
    email: info@unimovie.it
    lurlo@tin.it

www.unimovie.it
con il supporto di:

* Università degli Studi G. d’Annunzio
* Regione Abruzzo
* Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo (Pe)

* A.C.M.A. associazione cinematografica multimediale abruzzese

* Fondazione Caripe
* Banca di Credito Cooperativo di Castiglione MR e Pianella

in collaborazione con:

Altcom
Artifictio
– www.artifictio.it
Iper Pescara
Il centro – quotidiano d’Abruzzo
La cantina di Jozz – Pescara

Unimovie aderisce a Provideo 2003 – carta del videocreativo

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Share This