Facebook

docudi-darte-3-Simona-Ostinelli

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

 

Logo DOCudì ArteAll’interno di #Docudì2019 sono programmati tre appuntamenti (15 marzo, 26 aprile e 10 maggio) per presentare – fuori concorso – cinque documentari d’arte che raccontano le opere di artisti internazionali da Gianni Novak a Matthias Brandes e Lawrence Carroll.
La Rassegna è curata da Anthony Molino.

 

#Docudì2019 Docudì Arte. Anthony MolinoAnthony Molino, curatore della rassegna Docudì di cinque film d’arte, è psicoanalista di formazione anglo-americana e pluri-premiato traduttore di letteratura italiana in inglese. Da quasi 25 anni vive e lavora in Abruzzo. Ha tradotto in inglese i poeti Valerio Magrelli, Lucio Mariani, Mariangela Gualtieri, Luigia Sorrentino, Paolo Febbraro e Antonio Porta, nonché commedie di Manlio Santanelli e Eduardo De Filippo. Nel 2018 la sua traduzione de Il diario di Kaspar Hauser di Febbraro (Brescia: Edizioni l’Obliquo, 2003) è stato premiato quale migliore traduzione di un libro di poesia italiana in inglese dalla Academy of American Poets, la più prestigiosa istituzione letteraria americana. Da sempre attento alle intersezioni tra la psicoanalisi e altre discipline (ha pubblicato importanti ricerche su psicoanalisi e buddismo, nonché su psicoanalisi e antropologia), da qualche anno Molino si interessa all’arte, di cui scrive per la rivista online Aracne nella rubrica Raccordi). E’ membro del Comitato Scientifico della rivista Journal of Italian Translation della City University di New York, per la quale in ogni numero presenta il lavoro di un artista italiano.

 

 

Venerdì 10 maggio 2019 DOCUDÌ d’Arte

Lawrence Carroll, Finding a Place di Simona Ostinelli 53’, 2018

 Evento http://bit.ly/2H5WIIb

INFO  logo_web   www.webacma.it/docudi-2019

Manifesto "Lawrence Carroll" di Simona OstinelliSINOSSI
Lawrence Carroll, grande interprete del monocromo, da oltre trent’anni porta avanti la sua ricerca con profonda coerenza e dedizione al linguaggio della pittura. Il film è un viaggio emozionante nella storia dell’artista, da New York dove è iniziata la sua avventura fino a Bolsena dove vive attualmente. Lo seguiamo in Svizzera mentre prepara la retrospettiva al Museo Vincenzo Vela di Ligornetto.

 

Simona Ostinelli è nata a Mendrisio ed è storica dell’arte e giornalista professionista. Esperta di arte contemporanea, ha curato diverse esposizioni per musei della Svizzera italiana ed è critica d’arte per il Corriere del Ticino. Dal 2003 al 2016 ha lavorato per la RSI, per la quale ha realizzato reportage e una serie di documentari su artisti tra cui Daniel Spoerri, Giosetta Fioroni, Stefano Arienti, Michelangelo Pistoletto, Medhat Shafik. Tra i suoi film ricordiamo: Piero e Raffaello, il furto del secolo, 2008; Progetto LAC, una sana follia urbana, 2015.

Trailer

Pagina facebook del film

Press Kit

Logo cinemaitaliano.infoscheda film          scheda regista   

Articoli   artecinema.org

 

 

10 maggio 2019 articolo de Il Centro

"Lawrence Carroll, Finding a Place " di Simona Ostinelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comunicato Stampa


RIFLESSI STAMPA

Trackbacks/Pingbacks

  1. Docudì 2019 - WEBACMA - […] ore 17.15   Venerdì 10  DOCUDÌ d’Arte (fuori concorso) Lawrence Carrol, Finding a Place di Simona […]

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Share This