3
February , 2013
Sunday

GiulianovaNews

"Giulianova News Notizie. www.giulianovanews.it Il primo giornale online sulla Città di Giulianova. Diretto da Walter De Berardinis"

Uno “scièf” abruzzese a Philadelphia Il ristoratore Gabriele Marrangoni al Gran Galà di beneficienza “Italian American Spirit”. Sabato ...
Il sindaco di Campli Giovannini non concede il bocciodromo per l’incontro con Paolo Gatti, ma ...
PARTE DA MARTINSICURO IL TOUR TERAMANO DI ANNA PAOLA CONCIA Partirà da Martinsicuro il primo tour ...
Di Iacovo (SEL): mercatino etnico, inquietanti le parole di Lerri. I gravi disagi in cui versano ...
Di Iacovo (SEL): mercatino etnico, inquietanti le parole di Lerri. I gravi disagi in cui versano ...
Il 6 febbraio prossimo a Giulianova il presidente nazionale ANCI Graziano Delrio. Sceglie Giulianova Graziano ...
Agenda elettorale, i prossimi appuntamenti del candidato Pd al Senato Renzo Di Sabatino" TERAMO – Il ...
CONVOCATI VASTO MARINA - GIULIANOVA Si rendono noti i convocati per la gara VASTO MARINA - ...
Domenica 3 febbraio l’On. Paola Pelino (Candidata al Senato della Repubblica) parteciperà a due incontri ...
LA RICERCA IDROCARBURI DI VILLA MAZZAROSA FAREMO RICORSO AL CAPO DELLO STATO 02 febbraio 2013 Facendo ...

Risultato della ricerca

5a edizione PREMIO INTERNAZIONALE EMILIO LOPEZ Pescara marzo-giugno 2013

Postato da admin Il 1 febbraio 2013 LASCIA UN COMMENTO
5a edizionePescara da marzo a giugno 2013

5a edizione


PREMIO INTERNAZIONALE
EMILIO LOPEZ

Pescara marzo-giugno 2013

Iniziata la selezione dei lavori che parteciperanno alla quinta edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez

E’ scaduto lo scorso sabato 26 gennaio il termine per l’iscrizione alla quinta edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez, organizzato dall’A.C.M.A. Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese.

Il Festival, uno dei pochissimi in Italia dedicato esclusivamente al genere documentario, si svolgerà a Pescara nel periodo compreso tra marzo e giugno 2013.

La manifestazione si propone di valorizzare e promuovere la diffusione, la conoscenza e la fruizione del cinema documentario sia italiano che internazionale, offrendo un’occasione per riflettere sulla contemporaneità attraverso una serie di punti di vista differenti che arricchiscano e mettano in discussione il proprio sguardo personale.

Sono stati inviati oltre 80 lavori di cui una trentina da: Francia, Portogallo, Spagna, Germania, Austria, Belgio, Canada, Israele, Egitto e Iran.

Una commissione di selezione presieduta dal Direttore Artistico Emiliano Dante è al lavoro per esaminare tutti i documentari arrivati.

I documentari selezionati per i concorsi PANORAMA ITALIANO documentari italiani d’autore e Concorso AbruzzoDoc saranno proiettati presso la sala Eventi della libreria La Feltrinelli di Pescara.

Si inizierà domenica 3 marzo per proseguire nelle domeniche 17 – 24 marzo / 7 – 21 aprile / 5 – 19 maggio e sabato 1 giugno.

I documentari del Concorso Internazionale SPERIMENTARIO saranno visionabili sul web e quelli del Concorso Internazionale Tematico VISTI DA VICINO saranno proiettati nelle serate conclusive di venerdì 14 e sabato 15 giugno 2013 presso l’Aurum di Pescara.

Le giurie per PANORAMA ITALIANO e AbruzzoDoc saranno composte dal pubblico presente e da scuole di cinema presenti sul territorio.

Il Concorso Internazionale SPERIMENTARIO sarà votato online.

Una giuria di esperti, i cui nomi saranno resi noti appena costituita, valuterà i lavori ammessi al Concorso Internazionale Tematico VISTI DA VICINO.

Emiliano Dante è il Direttore artistico della quinta edizione del Festival.

Nato a l’Aquila è biografo, regista, musicista e sceneggiatore.

Dopo aver scritto e diretto alcuni spettacoli teatrali e realizzato numerosi cortometraggi tra la fiction e la video arte: Presenti, 2009; The Home Sequence Series: 5 exteensions, 2005; Negative, 2005; esordisce con il lungometraggio Omission, 2008. Nel 2009 realizza il documentario sul sisma de l’Aquila Into the Blue e pubblica con altri autori Terremoto zeronove – diari da un sisma, dove ha anche realizzato l’appendice fotografica. Insegna Cinema, Televisione e Fotografia all’Università de l’Aquila. Ha anche scritto diversi saggi sulla storia dell’arte e del Cinema.

Tutte le notizie sono riportate sul sito ufficiale del Festival www.abruzzodocfest.org e su quello dell’ACMA www.webacma.it

Venerdì 01 febbraio 2013

 

Pescara. “INTO THE BLUE” AL CINEMA CIRCUS DI PESCARA DAL 16 AL 22 LUGLIO

Postato da admin Il 15 luglio 2010 LASCIA UN COMMENTO

15 luglio 2010

DOPO IL SUCCESSO AL FESTIVAL DEL DOCUMENTARIO D’ABRUZZO

“INTO THE BLUE” AL  CINEMA CIRCUS DI PESCARA DAL 16 AL 22 LUGLIO

Dopo aver vinto il Premio Internazionale Emilio Lopez come miglior documentario per la sezione “Abruzzo Doc” all’ultimo Festival del documentario d’Abruzzo – che si è svolto a Pescara lo scorso giugno – il film “Into the blue” sarà proiettato da venerdì 16 a giovedì 22 luglio presso il Cinema CIRCUS

del Forte a Pescara.

In particolare, venerdì 16 luglio alle 20,30 si terrà una proiezione in anteprima del film, con la partecipazione in sala del produttore e cosceneggiatore Marco Lombardi di Grillo Film e altri componenti del cast.

Girato dal promettente regista, fotografo e sceneggiatore aquilano Emiliano Dante, “Into the blue” (Italia, 2009, 75’) è una docu-fiction che ci racconta la tragedia del terremoto “senza cadere nello sterile documentarismo ma restituendoci il dolore della popolazione e dell’autore stesso in una dimensione immaginaria di notevole valore”, come riportato nella motivazione per la vittoria del Festival del documentario d’Abruzzo.

Dopo il disastroso terremoto del 6 aprile, Emiliano, Valentina, Paolo, Elisabetta, Stefano e Alessio vivono nella tendopoli di Collemaggio. Uno cerca di fare il regista, ad alcuni piace suonare, altri ancora vorrebbero essere attori. Così le loro storie reali – di persone per le quali la condizione della tendopoli è diventata anche un simbolo della precarietà esistenziale – si mescolano ad altre immaginate, che reinventano le possibilità ed i rapporti. Queste persone si trasformano dunque in (sei) personaggi in cerca di passioni reali, nonostante il mondo di fuori – i media innanzitutto – abbia (voyeuristicamente) assegnato loro due soli ruoli: a volte di vittime inconsolabili, a volte di prigionieri.

“Contrariamente a quanto si potrebbe pensare” afferma il regista Emiliano Dante “e nonostante a diversi mesi dal sisma la nostra situazione sia ancora dura e difficile, la tendopoli è stata un luogo fortemente creativo: l’assenza di muri, di porte e di ‘oggetti’ ha inevitabilmente portato all’incontro, al confronto e alla scoperta. Le stesse musiche del film sono state composte da tutti noi proprio all’interno della tendopoli. Forti di questo spirito abbiamo cercato di auto-rappresentarci con ironia, invece che in maniera patetica o piagnucolosa, consapevoli che “Into the blue” è una docu-fiction, cioè una sorta di adattamento a una catastrofe naturale”.

Press-book e foto scaricabili da:

http://www.grillofilm.it/Film.html

 

Pescara. Tutti i vincitori della quarta edizione del Festival del documentario d’Abruzz

Postato da admin Il 26 giugno 2010 LASCIA UN COMMENTO

Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez 2010:

tutti i vincitori della quarta edizione

Migliori documentari “Into the blue”, “A Nord Est”, “Nìguri” e “+ O – Il sesso confuso”.

Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica
a “Sopralluoghi per un film su un poliziotto ucciso”,

Menzione Speciale delle Direzione Artistica a “Alisya nel paese delle meraviglie”.

Premio per la carriera al maestro Franco Piavoli.

Si è conclusa nella serata di venerdì 25 giugno, con la premiazione dei vincitori nello scenario dell’Auditorium Petruzzi di Pescara, la quarta edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez.

Nel corso della cerimonia, l’Assessore al Comune di Pescara Carla Di Santo Panzino, la Presidente dell’ACMA Chiara Manni, i Direttori Artistici Massimo Facecchia e Antonio Stella e il regista Dino Viani, presidente della giuria abruzzese, hanno consegnato i premi ai documentari vincitori.

* * *

I film vincitori del Festival

Per la sezione “Abruzzo Doc”, assegnati dalla giuria abruzzese:

- Premio Emilio Lopez come miglior documentario a “Into the blue” di Emiliano Dante

“Per esser riuscito a raccontare la tragedia del terremoto senza cadere nello sterile documentarismo ma restituendoci il dolore della popolazione e dell’autore stesso in una dimensione immaginaria di notevole valore”.

- Menzione Speciale a “Non tacere, Don Roberto e la Scuola 725” di Fabio Grimaldi

“Per la ricostruzione della memoria attraverso un sapiente intreccio di fonti audiovisive d’epoca e di interviste dei protagonisti diretti. Per il valore testimoniale dagli alti significati politici delle vicende delle baraccopoli dell’Acquedotto Felice e della scuola 725 di Don Roberto Sardelli”.

Per la sezione “Sperimentario”, assegnato dalla giuria internazionale:

- Premio Emilio Lopez come miglior documentario a “A Nord Est” di Luca Scivoletto e Milo Adami

“Per aver molto ben illustrato due mondi in collisione: un’intensa e poetica identità del passato dei luoghi e delle persone sconfitta da un presente asettico e geometrico. Da sottolineare l’uso importante e raffinato della musica”.

Per la sezione “Visti da vicino”, anch’essi assegnati dalla giuria internazionale:

- Premio Emilio Lopez come miglior documentario a “Nìguri” di Antonio Martino

“Per la completezza e la grande umanità che conferisce forza al racconto di tutte le voci, contrapposte, sul tema dell’emigrazione in un paese calabro, accompagnato dalla buona qualità delle immagini, della narrazione e della regia”.

- Menzione Speciale a “My future / Yodefitu” di Lieven Corthouts

“Per aver saputo raccontare la quotidianità di una ragazza etiope in uno dei momenti più importanti della sua vita: l’attesa di un possibile futuro. La messa in scena non condiziona l’autenticità dei personaggi, riuscendo al contempo a creare una forte e crescente tensione narrativa, insieme a una attenta cura delle immagini”.

Per la sezione “Panorama italiano”, assegnato dalla giuria popolare che ha assistito ai film in sala:

- Premio Emilio Lopez come miglior documentario a “+ o – il sesso confuso, racconti di mondi nell’era Aids” di Andrea Adriatico e Giulio Maria Corbelli

Dal commento di uno spettatore contenuto in una scheda per la votazione: “Sorprendenti le vite degli altri, la capacità di reagire con forza alle condizioni di vita che cambiano e la difficoltà di comunicazione”.

Menzione speciale della Direzione Artistica a “Alisya nel paese delle meraviglie” di Simone Amendola

“Per aver intuito la necessità e l’urgenza del tema, per averlo rappresentato con efficace realismo e per aver saputo raccontare con delicatezza le difficoltà del vivere quotidiano dei protagonisti”.

Premio per la carriera a Franco Piavoli

“Per il complesso della sua opera e per la capacità di rappresentare la società contemporanea attraverso i ‘volti della realtà’ tracciando negli anni un percorso di coerenza e di stile oggi raro, ma più che mai attuale e necessario”.

Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica a “Sopralluoghi per un film su un poliziotto ucciso” di Roberto Greco

“Per aver voluto raccontare la storia di un servitore dello Stato dai meriti professionali e umani fuori dal comune. Per averlo fatto nella consapevolezza di fissare un dovere di memoria in un ritratto dalle tinte forti e vivaci in una Palermo sempre sospesa tra ricordo e oblio”.

* * *

La giuria internazionale, presieduta dal regista Mimmo Calopresti, era composta anche da Mario Balsamo, regista e documentarista che ha collaborato a molte trasmissioni Rai, e da Hélène Trigueros, impegnata documentarista francese.

La giuria abruzzese era invece composta dal presidente, il regista Dino Viani, dalla storica Simona Troilo e da Daniele Baldacci, direttore della fotografia tra i più innovativi del cinema italiano.

La giuria popolare era infine formata dal pubblico che ha assistito ai film nelle varie serate della Festival.

L’Assessore al Comune di Pescara Carla Di Santo Panzino – che ha consegnato come premio la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica al regista del film “Sopralluoghi per un film su un poliziotto ucciso” sulla vita di Boris Giuliano – ha affermato: “sono stata particolarmente entusiasta di partecipare a questa iniziativa, che ha offerto grande spazio a temi di rilevanza sociale e alle variegate condizioni di marginalità, che con il mio Assessorato cerchiamo di affrontare con grande impegno, in maniera completa ed efficiente”.

La Presidente dell’ACMA, associazione organizzatrice del Festival, Chiara Manni ha dichiarato: “Siamo veramente soddisfatti di questa edizione del Festival e della partecipazione del pubblico. Ci auguriamo che questa iniziativa possa godere di un sempre maggiore sostegno da parte delle istituzioni affinché possa essere proseguito, consolidato e valorizzato come appuntamento culturale di rilevo per la città di Pescara e per l’intera regione”.

I Direttori Artistici del Festival Massimo Facecchia e Antonio Stella hanno infine evidenziato l’altissimo livello qualitativo della manifestazione, una delle pochissime in Italia dedicate esclusivamente al genere documentario, che quest’anno ha visto in concorso le migliori opere del panorama italiano e internazionale dell’ultimo anno.

La quarta edizione del Festival del documentario d’Abruzzo è stata dedicata alla memoria di Corso Salani, regista, sceneggiatore e attore, scomparso lo scorso 16 giugno a soli 48 anni, che lo scorso anno fu presidente della Giuria internazionale del Festival del documentario d’Abruzzo.

Organizzato dall’ACMA (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), con la collaborazione del Museo delle Genti d’Abruzzo, il Festival quest’anno ha ricevuto il Premio di rappresentanza del Presidente della Repubblica con Medaglia ed è patrocinato da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, UNESCO Italia, Abruzzo Film Commission, Regione Abruzzo, Provincia di Pescara, Comune di Pescara, Università degli studi G. D’Annunzio Chieti-Pescara e APT – Abruzzo Promozione Turismo.

Il Festival – dedicato alla memoria di Emilio Lopez, regista e montatore di numerosi documentari, tra i quali diversi dedicati all’Abruzzo. L’ACMA è un’associazione culturale senza scopo di lucro fondata nel 2000, che ha tra le sue finalità quelle di diffondere la cultura cinematografica ed audiovisiva, di favorire e ampliare la fruizione delle molte attività multimediali esistenti nel territorio e di promuoverne di nuove.

Per maggiori informazioni sui film vincitori:

“Into the blue” http://www.grillofilm.it/Film.html

“Non tacere, Don Roberto e la Scuola 725” http://www.cinemaitaliano.info/nontacere

“A Nord Est” http://www.cinemaitaliano.info/anordest

“Nìguri” http://www.videoinflussi.org/home.html

“My future / Yodefitu”

http://www.offworld.be/index.php?option=com_content&task=view&id=1924&Itemid=42&lang=english

“+ o – il sesso confuso, racconti di mondi nell’era Aids” http://www.piuomeno.eu/

“Alisya nel paese delle meraviglie” http://www.cinemaitaliano.info/alisyanelpaesedellemeraviglie

“Sopralluoghi per un film su un poliziotto ucciso” http://sopralluoghi.wordpress.com/

____________________________________________________

Festival del documentario d’Abruzzo
c/o A. C. M. A.
Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara
+39 085 421 00 31

www.abruzzodocfest.org -   www.webacma.it

festival@abruzzodocfest.org -   info@webacma.it

Organizzato da:

ACMAAssociazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara
+39 085 4210031

www.webacma.it

Per ulteriori informazioni:

www.abruzzodocfest.org /   press@abruzzodocfest.org /   comunicazione@abruzzodocfest.org

Si possono prelevare:

dal sito http://www.webacma.it/acma2010_festival.htm

Cartella Stampa http://www.webacma.it/2010_acma_festival/cartella_per_la_stampa.zip

Emilio Lopez http://www.webacma.it/2010_acma_festival/Emilio_LOPEZ_10.pdf

Foto E. Lopez (alta risoluzione) http://www.webacma.it/Emilio_Lopez_foto.jpg

Programma http://www.webacma.it/2010_acma_festival/programma_2010.pdf

Proiezioni aggregate per aree tematiche http://www.webacma.it/2010_acma_festival/aggregazione_per_aree_tematiche.pdf

Giuria http://www.webacma.it/2010_acma_festival/giuria_2010.pdf

Comunicati Stampa www.webacma.it/comstampa.htm

Logo http://www.webacma.it/2010_acma_festival/logo_edizione_4_jpg.jpg

Spot  www.webacma.it/2009/festival_09/spot_festival.wmv

 

 

Concessionaria esclusiva di pubblicità per GiulianovaNews è L&L Comunicazione di Giulianova.
Questa testata giornalistica non usufruisce di nessun contributo pubblico.

Recent Comments

WWW.GIULIANOVANEWS.IT Registro Stampa n° 592 del 28/10/2008 del Tribunale di Teramo -------------------------------------- Redazione e Ammnistrazione: Via Amendola, 29/A - 64021 Giulianova (TE) - Abruzzo - Italia -------------------------------------------- CONTATTI: Mail: walter.de.berardinis@alice.it Sito Web: www.giulianovanews.it cell. 328.5811626